2 febbraio 2020- Da Augusto a Richard Meier: STORIA DELL’ARA PACIS IN CAMPO MARZIO

L’Ara Pacis

Appuntamento:

domenica 2 febbraio 2020, ore 15:30

ara-pacisL’Ara Pacis è il monumento simbolo della celebrazione della Pax Romana sotto Augusto e tra le più significative testimonianze dell’arte augustea. Oggi la vediamo sorgere sul lungotevere, vicino ai resti del mausoleo di Augusto, protetta all’interno della luminosa teca progettata dall’architetto statunitense Richard Meier (parte integrante del tanto discusso complesso museale dell’Ara Pacis), sebbene in origine essa sorgeva in un’altra area del Campo Marzio. Nel 13 a. C. il Senato decretò che in occasione del ritorno di Augusto dalla spedizione pacificatrice nella Gallia e ara-pacis-25-665x1045nella Spagna, si doveva consacrare un’ara dedicata alla Pace e che magistrati, sacerdoti e vestali dovevano celebravi il sacrificio annuale. Perciò venne edificata in Campo Marzio un’ara, ovvero un altare monumentale, ricca di rilievi scultorei relativi all’esaltazione di Roma, della figura dell’imperatore Augusto e della sua gens. Essendo stato edificato a poche centinaia di metri dal Tevere, questo monumento fin dal  II secolo d.C. fu soggetto a danni causati dall’acqua e dall’umidità, tanto che molte sue parti ne risultarono compromesse, finché nel Medioevo non venne addirittura trasformato in una cava di marmo. Discutere della complessa storia di questo monumento simbolo della Roma di Augusto è l’obiettivo della nostra visita guidata, dove si avrà modo pertanto di ricostruire le diverse fasi storiche che hanno interessato il monumento e l’area circostante del Campo Marzio, dalla Roma imperiale fino all’epoca contemporanea di Richard Meier.

  • APPUNTAMENTO: Lungotevere in Augusta, davanti all’ingresso, mezz’ora primadell’inizio della visita per chi deve ancora iscriversi all’associazione Esperide, un quarto d’ora prima per i soci iscritti.
  • CONTRIBUTO:10 euro intero – 6 euro  per i soci già tesserati. Essendo la prima domenica del mese, il biglietto d’ingresso all’Ara Pacis sarà gratuito per i residenti nell’area della Città Metropolitana di Roma, mentre per i non residenti il prezzo del biglietto è di 10,50 euro intero, 8,50 euro ridotto. Per ulteriori informazioni visita il sito del museo: http://www.arapacis.it/it/informazioni_pratiche/biglietti_videoguide_e_audioguide
  • Se si raggiunge il numero minimo di 15 partecipanti potrà essere aggiunto il noleggio degli auricolari al costo di 1,50 euro a persona.
  • PER PRENOTARE: indirizzo email info@esperide.it; telefono: 3331125444–3498926716-3394750696. I NUMERI SONO ATTIVI TUTTI I GIORNI DALLE 10:30 ALLE 20:30. 
  • COME ARRIVARE: Linea bus Atac 70, 81, 87, 492, 628 fermata Ripetta