26 maggio 2017 – “Passeggiate romane”: IL RIONE PONTE-Storia e curiosità del Rinascimento romano

Rione Ponte

Appuntamento:

venerdì 26 maggio 2017, ore 18:30

rione ponteRivolto verso il principale passaggio del Tevere, di fronte al centro religioso più importante, il Vaticano, il Rione Ponte è forse il più ricco di memorie storiche tra gli antichi borghi romani. I suoi monumenti, le sue chiese e soprattutto i suoi edifici sono le più interessanti testimonianze del Rinascimento e del Barocco a Roma. Sorto nel cuore dell’antico Campo Marzio meridionale, luogo scelto da Augusto per innalzare vestigia e memorie gloriose del suo impero, il Rione Ponte si sviluppa sul finire del XV secolo, quando il pontefice Sisto IV, in occasione del Giubileo del 1475, inaugura una stagione di forte espansione e di riqualifica urbanistica di Roma, passata alla storia come “Rennovatio Romae”. L’ascesa dell’importanza di tale luogo, oltre che essere attracco delle merci provenienti da Tevere che andavano ad arricchire i banchi dei nuovi mercati di Campo de Fiori e piazza Navona, è dovuto allo stanziarsi in zona di grandi confraternite che, a loro spese, dedicavano alproprio santo protettore un tempio di culto, chiese il cui splendore e ricchezze non hanno uguali.via dei coronari

Esperide è lieta di accompagnarvi in una passeggiata tra le vecchie strade del Rione Ponte ripercorrendone la storia e svelandone curiosità e particolari, muovendosi dall’ambiente dei Fiorentini attorno a via Giulia a quello dei banchi, dalle vie mercantili e bancarie fino alla composita zona che si estende verso Tor di Nona, luogo in cui sorgevano le antiche carceri della famiglia Savelli. La conclusione della visita spetta alla zona intorno a via dei Coronari, antica strada sistina su cui si affacciavano i migliori conciatori di Roma, e per questa chiamata “Scortecchiarìa”, accanto ai venditori di corone, monili e oggetti sacri per i pellegrini in visita verso la città santa.

  • APPUNTAMENTO: davanti alla chiesa di San Giovanni dei Fiorentini, in piazza dell’Oro 1, mezz’ora prima dell’inizio della visita per chi deve ancora iscriversi all’associazione Esperide, un quarto d’ora prima per i soci iscritti.
  • CONTRIBUTO PER LA VISITA: 9,00 euro intero, 6,00 euro  per i già tesserati (vedi sezione regolamento).
  • PER PRENOTARE: indirizzo email info@esperide.it; telefono: 3384682333 – 3498926716-3394750696  I NUMERI SONO ATTIVI TUTTI I GIORNI DALLE 10:30 ALLE 20:30.